A Iulia

Un'onda va e un'altra viene, fissi il loro moto cullandoti nel placido sciabordio rotto dal verso sgraziato dei gabbiani che giocano nel cielo. Le tue nuvole sono lontane, così piccole dinanzi a questo orizzonte; poi un lampo squarcia la tranquilla routine, e briciole di fuoco si riflettono nell'acqua. Piombi in un silenzio irreale, ti guardi... Continue Reading →

Davide contro Golia

Le sirene spezzano un'aria infuocata da lampi di morte. Il silenzio rotto dai singhiozzi cala sul vuoto. Macerie che grondano sangue, fumo incandescente offusca la vista. Vite sospese si incrociano nel bunker, file di disperazione si ammassano lungo i confini. Chi resta cerca riparo nel coraggio mentre assedi medioevali sfiancano il cuore. Quando finirà? Voci... Continue Reading →

A che, o a chi, serve?

Il cielo s'illumina e una pioggia di fuoco suona la sveglia a un Occidente addormentato, scrosci di voci di condanna non piegano il comandante nella stanza dei bottoni; troppe parole sono state dette, la storia non insegna mai. Corsi e ricorsi, il passato diventa attuale e, oggi come allora, la follia di pochi è la... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑