Il concerto

Il vento porta con sé un nuovo odore, annuso l’aria e all’improvviso sorrido, no, non è un nuovo odore, ma è il “vecchio” che avanza; un profumo che inebria, la fragranza della normalità.

Certo, ancora qualche must have rimane, ma ancora per poco… e cosa c’è di meglio di un inizio in musica?

Ho atteso due anni, anzi, quasi tre, ma alla fine sono riuscita a scartare il regalo di Natale 2019; troppo impegnata a respirare in un mondo imbrigliato nella ragnatela Covid-19, il passato sembrava un sogno.

Grazie Silvia!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: