Io ci provo

Buio, luce, e poi di nuovo un turbinio intermittente che cambia intensità; in un attimo il cuore sembra battere all’unisono con quei led luminosi.

Promesse infrante, false promesse e promesse non mantenute brillano nel cuore; nuove scintile sgorgano da invisibili cicatrici rompendo l’austerità notturna.

E allora altre speranze, nuove speranze si sovrappongono ai rimpianti; ci provi, ma c’è ancora spazio per te?

Non lo sai, però devi avanzare anche quando la terra si sgretola sotto ai piedi, e così ricominci; in alto, su, sempre più su fino sfiorare l’effimero e poi di colpo giù, scaraventata in basso.

Stavolta apri gli occhi, ti aggrappi per non scivolare nel grigio limbo; trattieni il respiro e ti tuffi sperando di aver ragione.

Hai paura, però lo fai e all’improvviso le nuvole non tremano più.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: